domenica 22 luglio 2007

Crepes con nocciolata vegan


Le crepes sono un classico e a me piacciono soprattutto salate, più che dolci, ma volevo provare il cacao che ho preso in realtà per fare delle tagliatelle...

Crepes:

  • 2 uova
  • 1 cucchiaio e mezzo di farina 00
  • mezzo cucchiaio di olio d'oliva
  • un pizzico di sale
  • 200 ml. circa di latte (anche vegetale, per esempio di riso)
Si sbattono le uova e poi si aggiungono gli altri ingredienti, sempre sbattendo in modo che non si formino grumi. Si unge leggermente una padellina antiaderente, si distribuisce uniformemente con l'apposito legnetto un mestolo o due di pastella secondo la dimensione della padella, ma deve essere abbastanza sottile. La si cuoce da entrambi i lati girandola con una spatola di legno o saltandola e si continua fino a conclusione della pastella senza ungere ulteriormente la padella.


Nocciolata:
  • 1 cucchiaio di crema di nocciole al 100% (o anche di mandorle scura) senza zuccheri o altre aggiunte negli ingredienti
  • 2 cucchiai di malto di riso (o altro malto)
  • 1 cucchiaio di cacao puro bio
Si mischiano gli ingredienti amalgamando bene, ed è buonissima, niente a che vedere con le creme di nocciole famosissime piene di zuccheri raffinati, con pochissime nocciole e con oli vegetali non bene identificabili.

Ce ne sono anche di già pronte nei negozi bio ma farsela da soli permette di dosare gli ingredienti come si preferisce.




vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

6 commenti:

golosastro ha detto...

colazione già fatta (frullato di pesche, ricotta, germe di grano, spruzzata limone e cucchiaio olio semi lino)
ma le foto delle tue belle crepes... sono così vere che mi fanno venire l'acquolina in bocca...

stelladisale ha detto...

mah, quasi quasi preferisco la tua colazione sana, nelle crepes ci sono le uova che io non amo molto ma d'altronde se non c'è l'uovo non sono crepes...

Francesca ha detto...

la crema di nocciole vegana me la segno sicuramente!Quando posso diminuire l'apporto di zuccheri ne sono ben felice. Bellissime fotografie. Ciao!

stelladisale ha detto...

è buonissima! le calorie ci sono anche in questa, senz'altro, anche se meno, ma come valori nutritivi non c'è paragone con quelle che si comprano,
grazie ciao!

Morrigan ha detto...

Sbav, sbav... guarda mi metto in un angolino e non sporco... sbav....
Sulle schifezze contenute in alcune nocciolate industriali concordo con te.
Quest'estate se con "il naturalista" passeremo per Luserna S. Giovanni, visto che siam nei paraggi, faremo una capatina alla Caffarel e vediamo 'loro' cosa ci mettono dentro alle nocciolate simil Nutella.
La tua merita tanto di cappello, come le foto!
Sbav, sbav.. ad libitum
^___^

Jo Mason ha detto...

Ma che bel blog e che belle foto e soprattutto... che fame. Sto blog non si può visitare a stomaco vuoto. Brava!!!