lunedì 13 ottobre 2008

Tomini vestiti


La solita pasta che si usa per fare qualunque cosa, dai crackers allo strudel:

100 gr. farina zerozero
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaino di aceto di mele
1 pizzico di sale
1 presa di cremor tartaro (di quello già addizionato con bicarbonato)
acqua tiepida
(dosi per 2/3 tomini)


Si impasta e si stende. Si taglia con una scodella e la rotella. Ci si avvolge il tomino, io ho lasciato aperto sopra, cuocendo il formaggio è uscito da sopra ma non importa erano buonissimi lo stesso.
Si cuociono su carta forno a 180 gradi fino a doratura, si mangiano tiepidi.
Ci si può accompagnare del miele, della chutney, o anche una salsina di pomodoro piccante, o quello che si vuole.
E' una cosa che una volta facevo col brie e la pasta sfoglia già pronta, stavolta ho usato la mia pasta e dei tomini buonissimi che come misura sono anche più comodi del brie perchè sono monoporzione.
Ho fatto anche una torta con feta e pesto (non era normale il pesto, era fatto senza aglio con pinoli, menta, basilico, salvia, melissa, erba cipollina, sale, olio).
Poi ho fatto anche dei panzerottini con pomodoro fresco e dei crackers (ovviamente non ho fatto tutto questo con 100 gr. di farina, ho quadruplicato le dosi).

Il pdf non lo faccio perchè l'impasto è lo stesso della torta di pesche, c'è solo un pizzico in più di sale.

39 commenti:

Saretta ha detto...

Eccezionale che sei stellina!
Buona buonerrima sta pasta multiuso!
baci baci
saretta

manu e silvia ha detto...

Che belli!! a noi i tomini non piacciono tantissimo e infatti, se decidiamo di mangiarli, solitamente li ricopriamo con il prosciutto..però così devono esssere ancora meglio!!
bacioni

Lo ha detto...

cavoli i tomini così sono prorpio belli da vedere...e anche la torta mi paice tanto...sarà l asolti apasta ma io non la faccio mai...addizionare l'aceto...il cremor tartaro....ma tu usi quello in bustine? o hai trovato il barattolone??? buona giornata!!

elga ha detto...

Finalmente sento parlare di cremor tartaro! Ho chiestoa chiunque cosa sia e dove si compri..tu riesci ad aiutarmi? Elga

Giorgia ha detto...

idea favolosa. anche una bella brisé ci potrebbe star bene? solo perchè ne ho un po' avanzata in frigo... io ci provo e poi ti dico!

Ciboulette ha detto...

mi piace molto la pasta strudel, trovo che racchiuda qualsiasi ripieno senza imporsi....l'alternativa col brie mi piace molto, i tomini anche perche' non li ho mai assaggiati :(

Saranno come i petits chèvres?

PS: ti ho pensata qualche giorno fa, su Elle a table c'e' un articolo sullo sciroppo d'agave, ingrediente che ho conosciuto proprio qui da te :)

Monique ha detto...

ma che belli che sono!!! e poi velocissimi credo..domanda stupida: questa pasta si può congelare vero? o perde molto...

stelladisale ha detto...

ciao saretta, come è andato il we?

manu e silvia, ciao, no a me piacciono anche al naturale, ma cotti sono buonissimi, baci

lo, la prossima volta la faccio con la semola... il cremor tartaro io lo prendo al naturasi sono delle bustine gialle biovegan ed è senza solfiti, è già addizionato con il bicarbonato, è perfetto per i dolci al posto del lievito chimico

elga, io lo prendo come dicevo a lo al naturasi, credo si trovi anche in farmacia e si chiami acido tartarico o tartrato di potassio, in quel caso ci si aggiunge il bicarbonato, ne avevano parlato gli scribacchini (http://cuochidicarta.blogspot.com) tempo fa, io l'avevo sentito lì la prima volta...

giorgia, mah si credo di si che anche la brisè possa andar bene

stelladisale ha detto...

ciboulette, io uso i tomini perchè sono italiani e li trovo al super buoni, ma si può usare qualunque formaggio che abbia la crosta che si mangia, il camembert per esempio...
ma dai, sono contenta che stia diventando di moda lo sciroppo d'agave perchè come lo sciroppo d'acero è buono ed è più sano dello zucchero

monique, ciao! si velocissimi...
io immagino di si però non ho mai provato a congelarla questa pasta, si fa così velocemente che non ci ho mai pensato, ma secondo me si può congelare qualunque cosa, no? magari anche già pronta da infornare...

Pamy ha detto...

prima o poi la voglio provare questa pasta...ma dove lo trovo il cremor tartaro??

Nirvana77 ha detto...

Mmmm che bontà!!! Ma che brava sei?!? :o)

Quei tomini lì poi farebbero impazzire la mia mamma che è una formaggiofila!!!

Buona settimana!!!
Bacioni

P.S. la tua mitica pasta madre si sta riproducendo alla grande...ormai sono alla sesta versione di pane, ho anche provato quello con le barbabietole. Appena mi faccio coreaggio sperimento la focaccia!! ma tu l'hai usata anche nei lievitati dolci? Tipo pan-brioche?

Aribaci

Fedra

stelladisale ha detto...

pamy, naturasi, negozi bio, farmacia

fedra, ciao! il pane con le barbabietole? ma dai... lo sai che giovedì è l'world bread day? c'è il link qui in parte se ti interessa partecipare

per le cose dolci è perfetta la pasta madre, io ho fatto dei panini con burro e latticello http://stelladisale.blogspot.com/2007/10/panini-dolci-burro-latticello-e-uvetta.html e a natale ho fatto il panettone con la pasta madre seguendo la ricetta antica http://stelladisale.blogspot.com/2007/12/panettone-tradizionale.html

VANESSA ha detto...

che idea geniale! il tomino che amo ina maniera spassionata rivestito di questa pasta quasi unversale!!!! che bello spunto che mi dai!

Monique ha detto...

grande stella!! anche secondo me si può congelare tutto!!
piesse: che palle qui il natura sì c'è solo a firenze o a lucca..sto battendo a tappeto la zona per trovare un negozio biologico ma per ora scarsi risultati...

juliette c. ha detto...

La 'solita pasta' che io continuo a ripetermi che ci vuole farla? provala no? sembra la pasta che tu stavi aspettanto da una vita.
forse che fosse la volta buona che mi rimbocco le maniche e la provo. ecco.

Nirvana77 ha detto...

Ma dai! Proverò i paninetti.. il panettone mi sembra osare troppo.... :o)

ma tu devi provare quello con el barbabietole.. l'impasto è super: rosa shocking!!! poi il pane viene marroncino, tipo integrale.. ha un retrogusto dolce.. particolare! Io ho provato la ricetta di Fiordizucca (http://fiordizucca.blogspot.com/2008/04/pane-alle-barbabietole.html), sostituendo al lievito la pasta madre..Per le dosi d'acqua fai tu a occhio...

Ho visto il workl bread day...ma non sono un granché come food fotografa... :o(

Ciaooo

Fedra

Twinky ha detto...

ecco così risolvo il problema di scrostare la padella del formaggio fuso di quando li cucino!!! grassie! smack

stelladisale ha detto...

vanessa, grazie, l'avevo visto fare anni fa alla prova del cuoco con camember e pasta sfoglia...

dai monique non ti verrà mica nostalgia di milano per il naturasi! troverai qualche negozietto, al limite prova in internet, ci sono dei siti di cose bio e macro... :-)

juliette la devi provare, assolutamente :-)

fedra, ok proverò con le barbabietole... effettivamente il panettone è un po' lungo da impastare... comunque qualunque pane dolce vedi in giro lo puoi fare con la pasta madre

twinky, per questo io adoro le cose fatte al forno con la carta forno sotto :-) baci

k ha detto...

e' buona la tua pasta, me lo ricordo! Che figata i tomini vestiti, davvero golosissimi!
k
ps: non passerai mica da ge senza avvertirmi...

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Sembrano fiorellini, e devono essere ottimi. Li ho assaggiati grigliati, ma al forno mi sa che sono più gustosi! Buona settimana
p.s. ti posso invitare alla mia raccolta per il menù dedicato al tè?

Rossa di Sera ha detto...

I tomini vestiti così sono di una bellezza!.. Sono imbattibili come antipasto da offrire agli ospiti e, naturalmente, a se stessi!

Grazie dell'idea, Stellina!

Alex e Mari ha detto...

Una bellissima, semplicissima idea - da provare anche con altri formaggi.
Buona giornata
Alex

stelladisale ha detto...

k, ciao! ma figurati se vengo a genova senza avvertire! bacioni

twostella, ciao, adesso vedo se riesco a capire come funziona...

rossa di sera, così piccolini si possono mangiare anche con le mani, ciao grazie

alex, grazie buona giornata anche a te :-)

GràGrà ha detto...

finalmente riesco a capire cos'è un tomino!!!!!!!!!!!!!! in sicilia manco l'ombra....grazieeeeeee!!!!!!!!!!!!

LaGolosastra ha detto...

Stellina bella, sei un pozzo infinito di fantasia! Già la tua pasta per me è diventata un must, ma con i tomini... uuuh, con i tomini...che meraviglia!
Buona giornata!

Virginia ha detto...

Stella, è davvero un'idea carina! Tenk iù!

stelladisale ha detto...

gràgrà, credo siano soprattutto piemontesi, però non so bene, vedi che ho fatto bene a mettere la foto... :-)

la golosastra, grazie! :-) ho visto che fai la mia pasta, è un onore e una soddisfazione :-)

virginia, grazie a te :-)

anna ha detto...

Bella questa idea tesorino.
Bacioni

Fra ha detto...

..certo che come riesci a far venire l'acquolina in bocca tu con le tue ricette..!!! ^_^

Sere ha detto...

questa ricetta me la segno, una pasta davvero versatile!!!
Un bacio stellin...
Sere - cucinailoveyou.com

stelladisale ha detto...

anna, fra, sere, ciao grazie un bacione :-)

JAJO ha detto...

I tomini col cappotto ?
Un'idea ecceZZionale, Stella !!
Questi di sicuro te le copio.
Mìììì, sono appena tornato da 4 giorni in Umbria è già ho letto 5 o 6 ricette da copiarvi: siete una (splendida) dannazione :-D
JACOPO

stellafede ha detto...

ricette assolutamente da rifare! bravissima sono cose molto sfiziose e particolari..questi tomini sono facili e assolutamente deliziosi:) ciao quando vuoi passa da me:)ciao ciao

stelladisale ha detto...

jacopo, non sai che elenco ho io di ricette copiate da provare, non ce la farò mai... :-)

stellafede, grazie, ciao

Zucchero & Cannella ha detto...

Ciao Stella!
venerdì sera li ho fatti questi tomini, il tuo impasto passpartout è fantastico!!!

Deliziosi!!! :)))

stelladisale ha detto...

ma grazie! sono felicissima che ti sia piaciuto! :-)

LaGolosastra ha detto...

FATTI oggi a pranzo!
Delizia suprema! Ho sparpagliato sopra sul cocuzzolo anche i semini di sesamo!

stelladisale ha detto...

cri, sono contenta :-)
buona settimana

Zucchero & Cannella ha detto...

Stella, ho fatto un post su questo tuo impasto.

E' qui:

http://zuccheroandcannella.blogspot.com/2010/02/limpasto-che-non-si-molla.html

: )