domenica 28 ottobre 2007

Focaccia all'olio d'oliva


Pensavate che arrivassi sparata col burro eh? invece no, ho fatto talmente tante cose questa settimana che non sapevo da cosa cominciare e vado in ordine cronologico.

L'idea era di provare a fare la focaccia genovese, che in realtà non mi ricordo di aver mai mangiato, ma ho una vaga idea di come è.
Come immaginavo è venuta una cosa un po' diversa, un incrocio tra una focaccia genovese e il gnocchino al forno che fanno a Modena. Comunque buonissima. E considerato che è stato il secondo tentativo di fare la focaccia col lievito madre, che vedete in tutto il suo splendore nella prima foto, sono molto soddisfatta.

Come al solito ho rinfrescato la pasta madre la sera prima, e l'ho lasciata tutta notte nel forno spento. La mattina ho impastato 250 gr. di pasta madre con 400 gr. di farina, 1 cucchiaino da caffè di zucchero, 4 cucchiai di olio, 1 cucchiaino di sale. Ho aggiunto acqua e impastato per 10-15 minuti, lasciando l'impasto morbido e appiccicoso e ho lasciato lievitare fino al raddoppio e più (4-5 ore).
Poi ho steso l'impasto alto circa 1 centimetro, ho bagnato molto con un misto di acqua e olio d'oliva facendo dei buchi, ho lasciato lievitare ancora un'oretta e prima di infornare aggiunto altra acqua con l'olio.
Nel frattempo avevo scaldato il forno a 180 gradi, l'ho lasciata fino a leggera doratura, circa 20 minuti.

16 commenti:

Felipegonzales ha detto...

Mamma mia che fame con questa foto (notare che mi sono appena alzato da cena).

Alex e Mari ha detto...

E io che ho paura del lievito madre ... a vederlo sembra facile! Quella fetta di focaccia me la sto immaginando tagliata per lungo, farcita con qualche bella fetta di mortazza ... ahhhhhh! Prima o poi mi ci metto col lievito madre. Ho rifatto il burro ...bbbbono! Buona settimana Stella, ciao Alex

stelladisale ha detto...

grazie felipegonzales ciao!

alex ciao!
buona settimana anche a te,
sono molto soddisfatta adesso del mio lievito madre, ma all'inizio ho fatto una gran confusione ed ho buttato anche alcune cose, devi provarci solo se non vuoi risultati perfetti subito, se prima vuoi provare col mio te lo mando, così a natale fai il panettone :-)

adina ha detto...

ciao stella! non ci hai messo il latte, vedo. provo anch'io senza la prossima volta. così sento la differenza di sapore. quanto al lievito madre, credo che la mamma della mia coinquilina di blog me ne regalerà un pezzetto vecchio di 100 anni.. vorrei lo stesso, un dì, provare a farlo. mi fa un po' timore che poi, quando vado in vacanza, chi me lo cura? lo devo portare da mamma... per forza! :-))

Adrenalina ha detto...

Brava a fare il lievito madre!! Io ho il terrore, mi piacerebbe tanto provare a farlo ma sono sicura che alla fine dovrei buttare tutto, poca pazienza e costanza mi contraddistinguono. A volte mi chiedo come ho fatto a fare un figlio e come sia possibile che cresca tanto bene, con una mamma disorganizzata come me. Mah

La maga delle spezie ha detto...

Sei bravissima come sempre!
Vorrei provare anch'io a fare il lievito madre,ma credo proprio che non ne sarei capace!
Intanto mi gusto (virtualmente) la tua focaccia!
Buona settimana ed un bacio!

stelladisale ha detto...

ciao adina, no io non amo il latte, non ce l'ho mai neppure in casa, spesso nelle ricette lo sostituisco con l'acqua, come ieri coi tartufi di castagne che erano poi buoni lo stesso, del resto c'è in giro del latte che sa di acqua :-)
il lievito madre se stai via più di una settimana si lo devi far accudire da qualcuno come fosse un animale domestico :-) oppure provare a metterlo in freezer

adrenalina, mica bisogna essere precisini per forza...
comunque il lievito madre io la prima volta l'anno scorso l'ho buttato, poi ci ho riprovato quest'estate con più pazienza e miracolosamente mi è riuscito, se lo vuoi provare te lo do eh, non c'è problema...

stelladisale ha detto...

alessia, grazie!
veramente pensavo anche io di non essere capace prima di provarci,
buona settimana, un bacio

Viviana ha detto...

Io... mangerei circa 3 / 4 kg di questa focaccina bassa bassa doratina doratina.... complimentissimi Stella... è invitantissimaaaa

stelladisale ha detto...

grazie vivi, vero che è carina? :-)

nataraja ha detto...

Ciao Stella, ma come sei stata brava!, quando hai visto la mia pizza hai detto che non eri tanto esperta invece mi sa che sei un mito con le mani d'oro!altrochè, la vorrei provare anch'io , ma non ho capito bene alla fine quando riaggiungi l'olio e l'acqua ...dove sopra??!
ciao
nataraja

stelladisale ha detto...

si si proprio sopra, con i buchi pieni d'acquetta, perchè dovrebbe rimanere morbida e bagnata anche dopo cotta,
grazie, è che la pizza non ho ancora osato farla, ma un mito no dai, faccio solo esperimenti :-)

Baol ha detto...

La focaccia è una merenda stupenda, se poi è fatta in casa....yummy :P (è una lingua di gusto e non di sberleffo, ci tengo a precisare)

stelladisale ha detto...

già, forse un po' unta questa qua, ma comunque sempre meglio delle cose industriali,
ciao baol grazie :)

adina ha detto...

stella, come ti dicevo, la mamma della mia amica ha deciso di disfarsi della pasta madre.. troppo impegnativa ha detto. e me l'ha regalata. ora, ho in frigo dentro a una scatola di plastica, una specie di panetto di pasta. la dovrò curare... già temo il peggio. ti volevo chiedere però, tu poi, le ricette che fai con il lievito madre, le trovi in giro? cioè, mi spiego: non so quanto pesi questa pasta madre che ho, ma se volessi farci una pizza, per esempio, quanta ne devo usare? questo vorrei capire. come faccio a capire le quantità?

nataraja ha detto...

Ciao Stella , finalmente ho postato la focaccia così come mi è venuta...se passi dalle mie parti la vedi!!non è che ci somigli tanto ..però è venuta buona!!
ciaooooo