lunedì 14 dicembre 2009

Torta di panettone vegana


Cosa si fa con un panettone vegano che si è bruciato fuori e non s'è neppure cotto bene dentro? La torta di panettone, variante della torta di pane vegana, semplice e buonissima. Il panettone era alle mandorle e quindi ho pensato di insistere con le mandorle.

225 gr di panettone raffermo senza la crosta
600 ml latte di mandorle
2 cucchiai abbondanti di malto di grano
1 cucchiaino di cacao amaro bio equosolidale
1 manciata di mandorle intere con la buccia


Ho messo a mollo il panettone a pezzetti nel latte e l'ho lasciato tutta notte.
Il giorno dopo l'ho passato al passaverdure e ho aggiunto gli altri ingredienti.
Ho infornato in una teglia coperta con carta forno bagnata e strizzata (il composto era molto liquido) per 1 ora e mezza a 170 gradi e per mezz'ora a 150. Va lasciata riposare almeno un giorno prima di mangiarla.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

11 commenti:

Daphne ha detto...

:O
Che bella idea :D
Per la serie "non si butta via niente"..anche perchè quanto mi scoccia buttar via le cose? :/
Dev essere particolare :)

CorradoT ha detto...

Geniale riciclo :)
Ma perche' il riposo di un giorno? Non era abbastanza densa, anche dopo il forno?

stelladisale ha detto...

ciao daphne, buonissima era, si è un peccato, anche col pane viene bene basta aggiungere più cose dolci...

corrado, le torte di pane più riposano e più sono buone, sembra...

LaGolosastra ha detto...

wow... mi manca il panettone vegano però. Vorrei sperimentare ma mi manca priprio il tempo...

stelladisale ha detto...

cri puoi farla anche col pane e con quello che hai in casa, io ho preso spunto da qui: http://magievegan.blogspot.com/2007/08/torta-paesana-vegan.html

Giò ha detto...

sempre una montagna di belle idee, stavo giusto pensando cosa fare con il mio pandoro riuscito molto male!!!

Isafragola ha detto...

buona idea stella, è un po' che non la faccio col pane normale e anch'io la passavo al passaverdura. Non sono mai riuscita però a farla riposare un giorno...

Saretta ha detto...

ADoro il riciclo e qui sei stata una maestra!Brava Stellina, un bacione :)

marcella ha detto...

Adoro la mia torta di pane!
E non la faccio mai perchè la mangio tutta! L'ultima volta, però, ne ho congelato qualche fetta, così si è salvata!
Questa versione è più chic di quella che preparo io, ma è senz'altro un'idea strepitosa per riciclare torte non proprio perfette!
Tu sei un genio, carissima!

stelladisale ha detto...

a tutte, ciao, grazie :-)

fiOrdivanilla ha detto...

mi sono riguardata le ricette da questa torta fino all'ultimo post sugli additivi.. una più buona dell'altra. Cercavo di mettere fine al mio scorrere la barra laterale della pagina per arrivare ad una ricetta che mi facesse pensare 'ok ora basta, parto da qui' e invece no, sono arrivata fino a fine pagina :\ ahahah
a seguire, quella chiocchiola con zucca mi fa impazzire ancor prima di averla provata.. A costo di diventare color arancione, di zucca ne mangerei a tonnellate!