lunedì 18 gennaio 2010

Riso integrale mirto e castagne


Tempo di cose semplici, gennaio. Con un grande anno vuoto davanti non viene anche a voi un po' di vertigine? Poi con la primavera passa.

Dal tempo delle castagne ne avevo ancora un po' in freezer già cotte, per la verità non sanno di niente, proverò l'anno prossimo a congelarle crude, messe nel riso però danno quel tocco di dolcezza che col mirto ci sta bene. In sardegna a settembre tra le altre cose avevo preso delle bacche di mirto secche senza sapere poi cosa farne, in pratica, allora ho pensato ad un decotto, e ci ho cotto il riso, ovviamente integrale.

Il riso l'ho cotto come al solito facendogli assorbire tutta l'acqua di cottura (circa un litro di acqua per tre pugni scarsi di riso). Ci mette circa 50 minuti ma dipende dal riso, io ho usato un baldo integrale biodinamico. Al bollore dell'acqua, prima di mettere il riso, ho messo due bustine di quelle per il te piene di bacche di mirto e le ho fatte bollire col riso, togliendole però dopo una decina di minuti, per paura che diventasse troppo amaro. Il mirto da al riso quel sapore inconfondibile amarognolo che magari da solo potrebbe essere troppo preponderante ma che con qualcosa di dolce ci sta bene (castagne, ma anche zucca, carote).
Mentre il riso cuoceva ho scaldato dell'olio evo in padella ed ho cotto dello scalogno tritato a fuoco basso, ho aggiunto le castagne tagliate a pezzetti, un pizzico di un mix di spezie fatto al momento (pepe nero, peperoncino, coriandolo, anice, cumino, chiodo di garofano), un pizzico di sale affumicato, un bicchierino di liquore di mirto rosso e del pepe rosa intero che mi piace trovare sotto i denti ma che al limite si può pestare col resto delle spezie. Non ho aggiunto altro. Il sale nell'acqua del riso non lo metto mai, secondo me rovina il sapore ma son gusti. Quando il riso è stato cotto l'ho aggiunto al condimento in padella, girato, lasciato riposare un minuto e servito.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

16 commenti:

Saretta ha detto...

Non ho le bacche di mirto ma le castagne..qualcosa riuscirò a produrre?!Bacione stelina!

iana ha detto...

E' splendido... vorrei tanto trovare le bacche di mirto!

stelladisale ha detto...

bacioni, saretta :-) un riso castagne e radicchio l'hai mai fatto? il mirto non è molto sostituibile, ha un sapore troppo particolare, alla fine non ho neppure capito perchè le ho comprate ste bacche, per l'idea di portarmi a casa un pezzo di sardegna credo... il ragazzo del negozio mi ha detto che ci potevo fare il liquore, ma di liquori in casa ne ho già anche troppi, ci farò un arrosto di seitan :-)

stelladisale ha detto...

iana, grazie

marcella ha detto...

Io questo piatto me lo mangerei proprio molto volentieri!
Non ho gli ingredienti e quindi non te lo posso copiare (come invece ho già fatto con altri risi tuoi!), ma ti faccio i complimenti per la fervida fantasia che ti ritrovi!!!!!

Laura ha detto...

Una bella ricetta diversa dal solito, non saprei dove procurarmi le bacche di mirto...le cercherò!!
Ciao, Laura ;))

Giò ha detto...

le bacche mai viste, solo le foglie, ma immagino che non sarà la stessa cosa! è proprio uno di quei risotti che mi fa venire l'acquolina!

Isafragola ha detto...

Eccole le castagne di scorta, le aspettavo. Mi piace questo riso integrale. La vertigine del nuovo anno la provo di solito a settembre, al ritorno delle vacanze.

Cuocopersonale ha detto...

Complimenti per il blog..
Ti aggiungo ai link del mio di blog..
passa a trovarmi..
speriamo ti piaccia..
Matteo

Gloria ha detto...

Davvero un riso con dei sapori interessanti, che brava!

stelladisale ha detto...

grazie a tutti per essere passati e per aver lasciato traccia :-)

stefi ha detto...

Buonissimo!!!! Se al posto del mirto ci metto le bacche di ginepro va bene lo stesso!!!!!!!
Buona settimana Stella!!!!

stelladisale ha detto...

stefi, sono simili, vero? ce l'avevo il sospetto ma non l'ho mai utilizzato il ginepro, buona settimana anche a te :-)

colombina ha detto...

bellissimo.... ma dove trovo il mirto?? Non credo che sia come il genpro e poi io volevo fare anche il liquore... Bravissima

stelladisale ha detto...

colombina, vai in vacanza in sardegna e lo raccogli :-)

Ally ha detto...

bellissimo e buonissssimoooooo!!da provare al più prestooo!!!