martedì 19 agosto 2008

Biscotti integrali cacao e avena


Qualcuno dirà, ma che biscotti sono, senza burro nè uova nè latte, nè zucchero, nè niente. Vabeh sono le mie solite robe vegane, ma buone lo stesso, anti-intolleranze e sane.
Fatti al volo in un raptus "cosa mangio domani a colazione":
5 minuti per l'impasto, 20 per la cottura.

100 gr. di farina integrale (bio)
100 gr. di fiocchi d'avena piccoli (bio)
4 cucchiai di olio d'oliva e.v.
4 cucchiai di sciroppo di agave (bio) (si, si può usare malto, anche)
1 cucchiaino di cremor tartaro (si, sostituisce il lievito, yes)
2 cucchiai di cacao amaro (equosolidale)


Mischiare i fiocchi, la farina, il lievito, il cacao, aggiungere lo sciroppo e l'olio, mischiare e per arrivare alla giusta consistenza aggiungere acqua, semplice acqua, ma se proprio l'acqua vi schifa usate del latte vegetale.
Fate delle palline con le mani, schiacciatele e cuocete a 180 gradi per 15-20 minuti circa.
Il sapore è nettamente di cacao amaro, se preferite un gusto più dolce aumentate lo sciroppo.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

18 commenti:

Saretta ha detto...

Ecco qua quello che fa al caso mio!!!!
Stellina te li copio al volus!Io ci metteròanche delle mandorle perchè ne sono ghiottissima!
Bacioni e buona giornata
saretta

stelladisale ha detto...

ciao bella, visto? antintolleranze, e sono anche buoni, morbidi dentro, le mandorle ci stanno benissimo,
bacioni buona giornata :-)

Viviana ha detto...

ma che biscotti sono, senza burro nè uova nè latte, nè zucchero, nè niente??? :D fantastici i tuoi biscotti antiintolleranze... io spesso mi privo direttamente.. dovresti vedere la tempesta brufolosa che mi è scoppiata sulla guancai destra e il tutto per aver bevuto un po' di latte!! cose dei pazzi!!! :D
bellissima la tua nuova foto!
un bacione grande grande!

stelladisale ha detto...

vivi! guarda non parlarmi di tempeste brufolose, almeno tu sai che è il latte! buone vacanze baci baci baci :-)

SiLviA ha detto...

Hanno davvero un bellissimo aspetto questi biscotti! :P

maya ha detto...

Belli!!! Gli ingredienti a casa ce li ho tutti.. ma si più tardi li provo!!!!

Tatiana ha detto...

Bella ricetta Stella... ho giusto da svuotare la dispensa di avena.. per il ritorno a casa... grazie per le tue parole scarico il pdf, a proposito devo capire come si fa a metterlo è troppooooo comodo! un bacione ;)

stelladisale ha detto...

silvia grazie,

maya, prova dai poi dimmi se ti son piaciuti,

tatiana, grazie a te, per il pdf se esiste un sistema con blogger non lo conosco ma se lo scopro te lo dico, io lo carico in ftp in un mio dominio e metto solo il link, baci

Anonimo ha detto...

La prox volta ti porti il cestino da casa tzè!!!!
Ahahahahahahah

Daniela ha detto...

Anche naightfairy ne ha fatti di simili...
brava e tanti baci

Bicece ha detto...

Mi ricorderò di questa ricetta quando il dottore mi toglierà di nuovo uova, latte e lievito!! Brava!! Sara

stelladisale ha detto...

anonimo, chiunque tu sia mi sa che ti sei perso nella rete,

daniela, quando nightfairy farà dei biscotti senza zucchero, burro, uova, latte, ci cadrà un mito a tutti, forse simili nel senso che anche i suoi sono rotondi, ok :-D

sara, ciao, non sono cose indispensabili in fondo, bacioni

Anonimo ha detto...

grazie buonissimi continua con queste idee vegan ne abbiamo bisogno!!
chia

il_cercat0re ha detto...

Buoni davvero! Complimenti vivissimi per questo blog che non conoscevo... Ricco di spunti e bellissime foto!

_______
Mani in pasta

vale ha detto...

Veramente speciale questa ricetta!..interessantissima :) vale

laGallinainCucina ha detto...

Ma guarda, che belli.
Ho appena acquistato dei fiocchi d'avena per la preparazione di una torta coi fichi e non sapevo cosa preparare con il resto.
Hai sempre delle ottime idee, bravissima.

sara ha detto...

Ciao...Innanzitutto complimenti per il blog pieno di ricette sane e interessanti...ti volevo chiedere una cosa...visto che l'altro giorno volevo preparare questi biscotti, ma non ho trovato il succo d'agave, il tipo dell'erboristeria mi ha proprosto del succo d'acero...è adatto lo stesso?se si ne devo usare di più oppure seguo la tua dose?inoltre la farina integrale di cosa la prendo?ti sarei grata se mi potessi rispondere---ti lascio anche la mia mail : poffilo@tiscali.it grazie mille

stelladisale ha detto...

si sara va bene anche il succo d'acero, o anche il malto, più o meno la stessa quantità, puoi usare qualunque tipo di farina, integrale semintegrale quello che vuoi