giovedì 6 marzo 2008

Polpette di miglio con farina di ceci e nocciole


Un'altra cosa ispirata alla macrobiotica e vegana ma golosissima.

4 pugni di miglio
1 presa di sale
semi di finocchio

3 carote medie cotte al vapore
1 cucchiaio di salsa di soia
2 cucchiai di nocciole tritate
1 cucchiaino di curcuma
farina di ceci quanto basta
pangrattato
olio evo per cuocerle


Cuocere il miglio come si fa col riso, cioè facendogli assorbire tutta l'acqua, con il sale e i semi di finocchio.
Aggiungere le carote cotte tritate, la salsa di soia, la curcuma, le nocciole e farina di ceci fino ad avere la giusta consistenza.
Fare delle palline schiacciate, passarle nel pangrattato e cuocerle in padella con l'olio d'oliva.

Servire con una salsina, nella foto wasabi.


vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

34 commenti:

Raidne ha detto...

uhmmmmmmmmmmm sarebbe un buon momento per assaggiarne una!!! Spettacolari!

Spilucchina ha detto...

Accidenti, che buone!
Ho giusto una mezza busta di miglio da finire.

val ha detto...

Grazie per questa ricettina: è un po' che voglio provare il miglio...

Anonimo ha detto...

Io per esigenza ho cominciato a mangiare il miglio e, devo ammettere, che mi piace proprio!Dolce , salato, in chicci, in fiocchi..Stellina, mo' provo pure sta ricettina che aspettavo!
Smack!
Saretta :*

salsadisapa ha detto...

ciao stella! ho fatto il meme dei 7segreti... ovviamente un po' a modo mio ahahahhh :-)
mi merito una polpettina? daiiii una sola!! :-D

elisa ha detto...

che buone ste polpette..quasi quasi lo provo anch'io il miglio!
Baci!

stelladisale ha detto...

raidne, spilucchina, val,
grazie, il miglio è da provare perchè fa benissimo e se si trova la ricetta giusta è anche buono

saretta, il miglio è un po' come il riso integrale secondo me, aggiusta ogni cosa, ultimamente mi è venuta la mania dei fiocchi, riso, avena, miglio, azuki, ceci, qualunque cosa, faccio delle pappette e me li mangio a pranzo :-) ci metto spezie, sesamo, salsa di soia, oppure succo d'acero e uvetta...
bacioni

sara, ciao, ma te le meritavi comunque le polpette! comunque vengo a vedere il meme :-)
bacioni

stelladisale ha detto...

elisa, provalo dai, fatto così piace di sicuro a chiunque,
bacioni

Jelly ha detto...

Belle!!! Ho comprato il miglio un po' di tempo fa, ma non avevo ancora trovato un'idea per utilizzarlo...questa è ottima!!!

Sere ha detto...

che meravigliosa idea... ho giusto del miglio a casa ma non sapevo che farne!!!
Un bacetto Stellina! ^_^

Gnocchetto al pomodoro ha detto...

è deliziosa questa ricettina...mi hai messo una cariosità...! come molto molto spesso accade passando di qui.. baci baci

stelladisale ha detto...

jelly, grazie!

sere, grazie, ma sai che anche io c'ho messo un po' prima di capire come utilizzarlo sto miglio?
bacioni :-)

gnocchetto al pomodoro, ma che bel complimento! grazie, baci

La maga delle spezie ha detto...

Ciao,
è da un po' che non ci incrociamo!!!
Bellissime queste polpettine,ne mangerei subito 20 :-)!
Complimenti anche per gli spaghetti qui sotto,sono proprio invitanti.
Ale

Lory ha detto...

Anche queste voglio uffi,ma quante cose buone però,mai nessuno che cuina per me ccidenti ;-((

stelladisale ha detto...

ciao alessia, ma io vengo sempre eh a vedere il tuo blog, magari non commento ma non perdo un post :-)

lory, eh no, un giorno ogni tanto ti devi mettere seduta e fare cucinare gli altri, e farti servire come una principessa vera :-)

Mirtilla ha detto...

polpette di miglio,proposta davvero particolare,complimenti.

stelladisale ha detto...

grazie mirtilla, buona giornata

k ha detto...

Il miglio l'ho comprato una volta, e non mi ha colpito particolarmente, soprattutto la consistenza... Magari non lo so cucinare e, certo, di farci delle polpette non ci avrei mai pensato. Me la fai una bella cena macro delle tue, prima o poi?
un bacione

max - la piccola casa ha detto...

Bella presentazione e bella ricetta!

volevo chiederti una info, per pubblicare i pdf usi qualche programma? oppure qualche addon di blogspot?

grazie e buonissima giornata

stelladisale ha detto...

k, ma certo che te la faccio una cenetta macro, quando vuoi! (macro per modo di dire perchè non è che sia proprio un'esperta di macrobiotica diciamo che ci provo)
il miglio neppure a me piace molto come consistenza, lo mangio in fiocchi, per questo sono contenta di aver trovato un modo sfizioso per cucinarlo con ste polpette :-)

max, ciao! per i pdf non ho idea se esista un modo con blogspot, io semplicemente (semplicemente per modo di dire) scrivo tutto con openoffice, salvo come pdf, carico in ftp nel mio spazio decodo (che tanto ho due domini uno lo uso solo per ste cose) e metto il link, mi serve anche come archivio che con blogspot non si sa mai...
buona giornata :-)

Giovanna ha detto...

è vero è un'ottima idea salvarsi le ricette da qualche altra parte.. anch'io non mi fido di blogspot :)
bellissime queste polpettine..

stelladisale ha detto...

grazie giovanna,
oltretutto ho visto che qualcuno sti pdf li ha pure aperti! e magari anche salvati o stampati quindi...

Elisa ha detto...

Amo sia il miglio, che aggiungo spesso alle zuppe per dare consistenza, e pure la farina di ceci, quindi queeste polpettine devo provarle assolutamente. Inoltre mi sembrano davvero molto equilibrate in fatto di nutrienti, carboidrati, proteine e fibre, ottimo!

Brava anche perche' usi OpenOffice.
Per tutti: usate di piu' il software libero e scoprirete quanta valore aggiunto in ogni applicazione...se pensate a quanto costa l'Adobe Writer!
E si', non fidatevi di blogspot...ai tempi mi cancello parecchie foto, ma facevo sempre il backup (deformazione professionale :))

Dolcezza ha detto...

favolose! queste devono essere una bontà sopraffina..grande stella!
un abbraccio!

stelladisale ha detto...

bisognerebbe davvero imparare ad usare i programmi open source, a volte usiamo quelli blasonati che costano un un occhio solo per abitudine, o perchè non sappiamo che esistono programmi altrettanto validi gratuiti o quasi, di gente che ha messo a disposizione il proprio lavoro senza pensare solo al guadagno...

ma tu il backup come lo facevi? perchè io non vedo nessuna funzione che permetta di salvare i contenuti in blogger...

stelladisale ha detto...

grazie dolcezza, un abraccione buon we

Anonimo ha detto...

Queste polpettine sono molto carine e sicuramente saranno anche buonissime. Mangio regolarmente riso integrale, quinoa e amaranto, ma il miglio non l' ho mai provato. Sono stata frenata dall' aver letto che bisogna tostarlo per qualche minuto in pentola prima di cucinarlo. E' proprio necessario o se ne può fare a meno? Una volta avevo provato a tostare il grano saraceno (che cmq ho abbandonato perchè mi piace poco) e si era bruciato :-D
A una prima occhiata al post precedente gli spaghetti di farro non mi sembravano integrali. Anch' io sono cliente di Naturasì, ma evidentemente compriamo due marche diverse perchè quelli che prendo io sono più scuri. Io di solito li mangio con il tonno (ma non spesso).
www.notiziegossip.com

Elisa ha detto...

Ciao Stella,
con blogger il backup lo facevo a manina, nel senso che mi scrivevo il mio file in html, quindi una copia rimaneva a me. Ho provato ad usare il comando che uso sempre da Linux per scaricarmi interi siti, ma mi salvava solo l'index...insomma mi ero parecchio scocciata di non poter controllare nulla e ho registrato il dominio.

In quanto agli sviluppatori, molte volte non prendono assolutamente una lira, ma il fatto che una comunita' mondiale lavori allo stesso progetto fa` si` che vengano risolti bug etc.
Per chi volesse per esempio un programma di grafica assolutamente gratuito al pari di Photoshop che costa un botto puo` usare The Gimp, c'e` anche la versione per winzoz, come client di posta consiglio Thunderbird (anche per winzoz)...una cosa che non sopporto e` che tutti i grossi rivenditori di hardware ti propinino il notebook con sistema operativo annesso, obbligandoti a pagare una licenza per un software che, per esempio, io non uso...stupide leggi di mercato :(

Una buona giornata della donna,

Elisa

stelladisale ha detto...

elisa, buona giornata della donna anche a te,
ah ecco a me sembrava che non fosse possibile salvare in modo semplice tutto il contenuto, anche io i post li faccio in html perchè il wysiwyg mi da sui nervi...
grazie, andrò a vedere questo the gimp, per abitudine uso sempre photoshop che è stato il primo programma che ho imparato in assoluto ma è assurdo che costi così tanto, è un furto veramente, e i siti li faccio col blocco note, per il sistema operativo hai ragione, c'è sto monopolio assoluto... tu usi linux? io non ho ancora avuto il coraggio di installarlo,
ciao :-)

Elisa ha detto...

Ciao Stella, si`, lo uso felicemente da una decina d'anni, a casa e al lavoro. Ho iniziato con la Red Hat dove ho fatto uno stage, ora uso la Fedora che ne segue le orme poiche' RH e` solo nella versione enterprise oramai. Mi dicono che le piu' easy, quelle piu' user friendly sono Ubuntu e Mandriva. Io sono affezionata a RH, a bei ricordi, quindi ne seguo la scia, molti miei amici sono debianisti perche' la Debian e` quella filosoficamente "pura" e molti di loro sono sviluppatori. In Alto Adige lo stanno diffondendo nelle scuole, sarebbe molto bello se prendesse piede anche altrove.

Tu provaci, magari un dual boot o magari testalo con la Knoppix, gira su CD-ROM su Winzoz

Ciao!

Elisa ha detto...

Dimenticavo...anche il blog gira su server Linux, il che mi da` maggiore sicurezza ;)

stelladisale ha detto...

si anche io tutti i domini, una quarantina credo, li ho su server linux, ma non so se avrò mai il coraggio di installarlo in locale, mica ho tutte ste competenze tecniche... magari andrò a leggermi qualcosa,
grazie ciao

cinnamon e ... ha detto...

ecco, grazie, era un po' che non passavo di qui
ho comprato un sacco (vari kili di miglio), ho fatto qualche prova, ma mai niente di buono

ora provo con qusta ricetta, sembra perfetta, buonissima e bellissima
poi ti faccio sapere
ciao
simona

Anonimo ha detto...

Hey are you a professional journalist? This article is very well written, as compared to most other blogs i saw today….
anyhow thanks for the good read!