venerdì 12 settembre 2008

Verza stufata al vino rosso



mezza verza tagliata fine
2 spicchi d'aglio
una manciata di semi di coriandolo e finocchio pestati
2 foglie di alloro
1 bicchiere di vino rosso
un pizzico di sale
una manciata di erba cipollina tritata
2 cucchiai di malto


Scaldare in un pentola (io ho usato quella di ghisa) l'olio evo con aglio e spezie, aggiungere la verza, lasciare insaporire mescolando e salare. Aggiungere il vino, abbassare, coprire, cuocere un paio d'ore, quasi a fine cottura aggiungere l'erba cipollina e il malto.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

11 commenti:

JAJO ha detto...

Ottima la verza, cruda d'estate, cotta in inverno, in tutti i modi: vado matto per broccoli e cavoli :-D
Mi intrigano i cucchiai di malto :-)
Brava Stella :-D

alfie ha detto...

mmm no, decisamente questa non mi attira

manu e silvia ha detto...

Wow è gia tempo di verze...anche noi la facciamo così...e viene fuori sempre bene!!
baci

Pamy ha detto...

bella idea di cucinare la verza;))

Lo ha detto...

e se uso il cavolo cappuccio..la verza non la amo ....:)

stelladisale ha detto...

jacopo, ho aggiunto il malto per mitigare l'amaro, che non amo molto... ciao :-)

alfie, manu&silvia, pamy, ciao, buona domenica

lo, questo è cavolo cappuccio credo, la verza quella liscia...
ciao :-)

Lory ha detto...

Qui giochi in casa mia ehhh ;-))
Penso di aver incominciato a mangiare verza, quando ero ancora nella pancia di mia madre ;-)
Però mai usato il coriandolo e il finocchio,proveerò!
Buona domenica!

stelladisale ha detto...

lory, coriandolo e finocchio io li metterei ovunque, bacioni :-)

salsadisapa ha detto...

io faccio una cosa simile col radicchio... proverò con la verza!

pasadena ha detto...

Ciao! che bella ricetta! Ho una quantità di verza dall'orto dello zio e nessuna voglia di insalata di cavolo! Questa sì, che è una bella alternativa!

stelladisale ha detto...

ciao sara, grazie pasadena, buona giornata