venerdì 12 ottobre 2007

Bianzano


Un altro paese in Valcavallina, dove sembra di stare fuori dal mondo per la tranquillità assoluta. Ma che si anima ogni primo fine settimana di agosto, quando si viene trasportati nel 1300, esattamente nel 1367, per la ricostruzione storica "alla corte dei Suardo" , con sfilate in costume, gruppi musicali, botteghe artigiane, cerimonia della donazione del castello e tanto altro.

9 commenti:

Morrigan ha detto...

Voglio passeggiare anch'io per quelle vie! Uff!
Miaooo

stelladisale ha detto...

ciao morrigan, non sembra un paese fantasma? buon we

Arame ha detto...

Sembra un paese brulicate di cavalieri e di dame dalle trecce raccolte. Ma dove sono gli araldi rosso fuoco e arancione sole?? :D
Bellissime foto, come sempre!

Baol ha detto...

Sembra proprio un bel posto, forse anche per la bravura della fotografa :)

Yari ha detto...

Splendido! È in provincia di Bergamo, vero?

stelladisale ha detto...

arame, quando c'è la ricostruzione storica diventa davvero brulicante di dame e cavalieri... c'ero stata alcuni anni fa
grazie ciao :-)

baol, grazie, :-) per la verità l'ho trovato desolante come posto così deserto

yari, si, è in provincia di bergamo in valcavallina
ciao

Baol ha detto...

Però le foto di belle sò belle :)

Alex e Mari ha detto...

Che bel posto! E complimenti a te per aver fatto una splendida composizione di foto che rende l'atmosfera del luogo. Mi incuriosisce quel portone con la lanterna ... chissè cosa c'è dietro? Buona domenica, Alex

stelladisale ha detto...

alex, ciao! mattiniera anche di domenica, eh?
grazie,
quello che ci aveva colpito di quel portone è che non c'è il campanello, cioè bisogna usare il battacchio veramente!