martedì 18 agosto 2009

Marmellata pesche e rosmarino senza zucchero


Nel caso non si fosse capito in questo torrido ferragosto m'è venuta la mania della frutta.
Di solito non mangio molta frutta, non ne sento il bisogno se non in estate e la preferisco cotta.
Mousse, gelatine, cotta coi cereali, oppure come in questo caso marmellata, o meglio confettura senza zucchero, ma marmellata mi piace di più come parola.
Il rosmarino con le pesche ci sta benissimo, e lo zucchero non serve se la frutta è buona e se la si mangia subito, comunque il succo di mela fa da dolcificante.
Ne ho fatto due.
In una ho aggiunto alla fine del succo d'acero (questa nella foto), è venuta più scura, più dolce, sembra marmellata “vera” se non fosse che il gusto è molto particolare, caramellato per via del succo d'acero che, si sa, richiama il caramello. Nell'altra non ho aggiunto il succo d'acero alla fine ed è rimasta leggermente più acidognola, sa più di pesca, si sente di più anche il rosmarino, sa più di frutta cotta che di marmellata ma è buonissima lo stesso.
Con queste dosi ne viene poca, da mettere in un paio di vasetti e tenere in frigo da mangiare subito, o da usare per un dolce.

4 pesche noci mature
200 ml di succo di mela limpido
un rametto di rosmarino
un pizzico di sale (pochissimo)
1 cucchiaio di succo d'acero (opzionale)


Ho tagliato la sera le pesche a pezzetti, togliendo il nocciolo ma lasciando la buccia, le ho messe in un pentolino con il succo di mela e il rosmarino e le ho fatte cuocere 10 minuti. Ho aspettato che raffreddassero, le ho messe in frigo e le ho lasciate tutta notte.
Il giorno dopo ho rimesso a cuocere 5 minuti ed ho passato col passaverdure (quello a manovella).
Nella prima versione ho aggiunto il succo d'acero ed ho rimesso a cuocere altri 5 minuti mentre nella seconda versione non ho aggiunto niente, ho solo cotto ancora alcuni minuti per fare addensare meglio.

Aggiornamento - L'ho rifatta di nuovo (quando mi fisso mi fisso). Stesso procedimento, ho cotto 5 minuti le pesche con rosmarino e succo di mela limpido (quello dolce dolce puro), poi ho lasciato tutta notte in frigo ed ho cotto di nuovo 5 minuti, l'ho passata, ho aggiunto un cucchiaio di succo d'acero (non di più perchè era già dolce di suo e poi diventa stucchevole), una punta di agar agar in polvere, ho cotto ancora 5 minuti ed ho invasato bollente nei vasetti precedentemente sterilizzati, poi ho anche sterilizzato per 20 minuti i vasetti pieni. Voglio provare a vedere quanto dura, se riesco a dimenticarmela per alcuni mesi. Appena fatta era buonissima!

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

31 commenti:

Mimmi ha detto...

Buona, l'abbinamento rosmarino/frutta l'ho provato anche io ed é stata amicizia per la vita :-)
Bacioni e buona serata, Mik

cobrizoperla ha detto...

slurpete! ;-DD
io all'occorrenza dolcifico anche col malto. comunque cuocio poco, addenso con l'agar agar e poi invaso e sterilizzo a bagnomaria per dieci-quindici min (vasetti piccoli). funziona tranquillamente: ne ho di ottima e perfetta di tre anni fa!

stelladisale ha detto...

mik, bacioni, buona serata anche a te, questa cosa di abbinare alla frutta erbette e spezie mi piace tanto :-)

perla, non sono un'esperta di marmellate ma ho sempre sospettato che lo zucchero (nel senso di saccarosio) non fosse indispensabile, del resto ce ne sono in commercio di buonissime senza zucchero aggiunto, e senza conservanti... io ne compro a volte una di arance che è dolcificata solo con succo di mela...
malto e agar agar, si si, avevo anche provato tempo fa e l'agar agar è perfetto... ma dai si conserva così a lungo, ecco adesso mi verrebbe voglia di mettermi a fare marmellate :-)

cobrizoperla ha detto...

neppure io sono un'esperta! mi è capitato di lavorare tanto e tavolta fare delle ciofeche! ;-DD ...ho provato il succo di mela concentrato. trovo vada bene per frutta comunque molto dolce perchè ugualmente è acidulino.
dai, che aspettiamo la prossima!

Sara ha detto...

Grande idea per usare il succo di mela bio che mi hanno portato da delle vacanze friulane, spero di trovare il tempo poi ti farò sapere!
Ciao

mika ha detto...

Mi piace davvero l'idea delle marmellate senza zucchero! proverò con succo di mela e agar agar...

Fra ha detto...

mi piace l'idea di dolcificare con qualcosa di diverso dallo zucchero, mi sa che farò una piccola produzione personale dolcificata con lo sciroppo d'agave (l'adoro!)
Un bacione
fra

stelladisale ha detto...

perla, ma che succo di mela era, io quello concentrato me lo ricordo tanti anni fa era una sorta di marmellata dolcissima buonissima (della cereal mi sembra), anche quello limpido che uso sempre è molto dolce...

sara, mika, se provate fatemi sapere :-)

stelladisale ha detto...

fra, si per cambiare anche gusto, l'anno scorso a golosaria ho preso della marmellata di agrumi con le scorzette fatta esclusivamente con sciroppo d'agave, buonissima, c'era anche dello zenzero...
bacioni

Saretta ha detto...

Sì!!!la marmellata a Golosaria l'abbiamo presa insieme!io avevo acquistato quella di limoni..deliziosa!
pesche &rosmarino senza saccarosio mi piace assai, tanto più che le marmellate zuccherate non le tollero!!!
Bacioni stellina :D

cobrizoperla ha detto...

io l'avevo trovato in conf da 1/2 l, denso ma liquido. ora ti mando la marca per mail

Lisa ha detto...

Che delizia, hai preparato tu il succo d'acero? Bravissima Stella, come sempre!!! A presto Lisa

stelladisale ha detto...

saretta, si :-) e quante ne abbiamo assaggiate :-)
bacioni

roberta, grazie, ma se mi dici che era acidino... ;-)

lisa, no, l'ho comprato, non credo si possa fare in casa...
grazie ciao

manu e silvia ha detto...

Che particolarissima questa marmellata! oltre agli ingredienti scelti anche per il procedimento utilizzato!
E poi light!
un bacione

spighetta ha detto...

Pesche e rosmarino è un abbinamnto molto strano! Voglio assolutamente provarlo ;D
Mia mamma fa la marmellata di fichi con cannella e limone, provala, è fantastica!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Il rosmarino con la frutta ci sta una meraviglia. Ho provato questo accostamento in una crostata, ma con le pesche intere. Delizioso. Ottima l'idea di fare una marmellata light da consumare subito. In questo periodo mi fa proprio comodo :-)
Ciao
Alex

stelladisale ha detto...

manu e silvia, ciao, mi sono ispirata alle marmellate della ferber cotte a puntate...

spighetta, prova! coi fichi mi piacerebbe provare perchè oltretutto sono così dolci che non hanno bisogno di zucchero, cannella eh, ok :-)

alex, e io magari proprio da te l'avevo visto, a volte mi rimangono in mente delle cose...
voglio provare a rifarla sterilizzando i vasetti per vedere quanto dura...
grazie, buona giornata

marcella ha detto...

Ciao!!!!!
Io sono una marmellatrice folle!
Però vecchio stampo: frutta, limone, e zucchero (20% sul peso di frutta pulita).
Sono molto tentata di sostituire lo zucchero con il malto, o magari con il succo concentrato di mela.
Ma per farla durare di più, bisognerebbe sterilizzare i vasetti, una volta invasata la marmellata?

stelladisale ha detto...

marcella, ciao! :-)
no io invece non sono una gran amante delle marmellate e non le faccio mai, mi piace solo di agrumi per cui non so neppure sta mania che mi è presa ultimamente... comunque questa mattina l'ho rifatta uguale, pesche, succo di mela, rosmarino e poi alla seconda cottura dopo averla passata ho aggiunto succo d'acero (poco) e una punta di agar agar, ho sterilizzato i vasetti sia vuoti che pieni a bagnomaria e adesso vediamo, vorrei vedere quanto dura...
se cobrizoperla dice che lei ne ha di tre anni fatta col malto e l'agar agar io ci credo, immagino che qualunque zucchero faccia da conservante, mica solo il saccarosio, anche il fruttosio, il maltosio eccetera...

marcella ha detto...

Effettivamente ogni tipo di zucchero dovrebbe fare da conservante!
Trovassi delle pesche decenti... intanto domani vado per more di rovo: spero di trovarne un po', e poi provo le varie versioni!

LaGolosastra ha detto...

che bell'abbinamento! Anch'io non amo molto le marmellate, mia mamma ne produce in quantit industriale e io sono la sua più grande frustrazione perché le utilizzo solo quando preparo le crostate!

Che figlia ingrata!

Claudia ha detto...

piace anche a me quest'abbinamento grazie immensamente per tutte le prove e i consigli Stella :)
***
baciuzzi
cla

stelladisale ha detto...

cri, vabeh dai almeno fai le crostate... :-)

cla, mah, sto sperimentando, il problema è che a me sta cosa del sottovuoto non mi riesce quasi mai, sgrunt
bacioni :-)

Isafragola ha detto...

bellissima questa versione con le pesche!

Lory ha detto...

Stella sei riuscita a capire quanto dura la marmellata così?
Vorrei provare a farla ,visto che ho cambiato totalmente il modo di mangiare,almeno io ;-))

stelladisale ha detto...

lory, veramente no perchè mi sono accorta che non ne ho più, ne ho ancora di more, proverò ad aprirla, comunque cobrizoperla la fa senza zucchero, con malto e agar agar e le dura anni senza problemi, sterilizzando i vasetti secondo me dura tanto, solo che io sono un po' imbranata con le marmellate e m'incasino sempre con la sterilizzazione, prova dai che poi mi dici :-)

Lory ha detto...

Allora ieri ho fatto quella d'arance con zucchero integrale e vaniglia è venuta uno schianto,però vorrei proprio provare quella senza zucchero,anche per mio padre visto che è diabetico,l'agar non mi manca domani provero anche con il sisetma di Cobrizio,poi vedremo ;-)

stelladisale ha detto...

lory, prova dai con un po' di malto o con succo di mela come dolcificante, che poi ci dici :-)

Anonimo ha detto...

Salve, ho trovato questo post cercando in rete vorrei fare la marmellata di fragole con succo di mela e agar agar ma non so regolarmi con la quantità di succo, voi sembrate molto ma molto più preparate di me. Grazie
Claudia

stelladisale ha detto...

claudia, l'unica che ho fatto è questa per cui non saprei come aiutarti, prova queste dosi si sa mai che vadano bene, no?
con voi chi intendi?

Anonimo ha detto...

Grazie vedrò cosa riesco a combinare, il voi era per le persone che hanno postato prima di me mi sembrava che più o meno tutti avessero, almeno una volta, avuto a che fare con le marmellate. Grazie, Claudia