lunedì 6 luglio 2009

Focaccia con patata a lievitazione lunga


A differenza delle precedenti questa focaccia contiene nell'impasto una patata, è ad impasto molto idratato ma impastato e a lievitazione lunga in frigo (24 ore). La cottura è a forno molto caldo. Mi sto avvicinando a poco a poco alla pizza, che è tanto che voglio fare ma che sto ancora studiando :-)
Il risultato è molto soddisfacente, alveolatura moooooolto pronunciata nonostante la farina non sia nè manitoba né 0, ma 2. L'interno è molto morbido e la crosta non è troppo croccante, non è particolarmente unta e ovviamente, non c'è neppure bisogno di dirlo, è fatta con la pasta madre.

200 gr di lievito madre rinfrescato qualche ora prima
400 gr di farina 2
3 cucchiai di olio evo
1 cucchiaino di malto
1 cucchiaino di sale
1 patata cotta e schiacciata (100 gr circa)
acqua q.b.


Ho sciolto la pasta madre in un bicchiere di acqua tiepida con il malto, ho aggiunto alla farina setacciata, ho unito la patata, l'olio e il sale, e altra acqua fino ad ottenere un impasto molto appiccicoso e molle, l'ho messa nell'impastatrice 5 minuti (non è un'impastatrice professionale ma sempre meglio che niente) e l'ho messa in frigo per 24 ore. Poi l'ho tolta, con l'aiuto della farina ho fatto le pieghe famose e ho diviso in due, formando due palline chiuse bene sotto. Ho lasciato a lievitare un paio d'ore e poi ho steso delicatamente senza schiacciare troppo, ho cosparso di aghi di rosmarino e bagnato con un misto di olio all'aglio e acqua. Ho usato una tegliettina di alluminio con sopra della carta forno, la prossima volta provo la crepiera di ghisa.
L'ho cotta nel forno caldo a 220 gradi per dieci minuti circa.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

28 commenti:

manu e silvia ha detto...

Con la pasta madre ci proveremo anche noi una focacci! sembra riuscita proprio perfettamente!
bacioni

Daphne ha detto...

Si mangia con gli occhi :)

Lisa ha detto...

sembra davvero buonissima! Complimenti Stella, un bacione

Saretta ha detto...

Ecco quello che avrei voluto ottenere io!
Sto usando anch'io la farina 2 e mi piace molto.
Che dire, mi tocca provare con la bestia che ho nel frigo?Possibile che lieviti a vista d'occhio!aiutoooooooo

stelladisale ha detto...

manu e silvia, daphne, lisa, grazie

saretta, ma dai ancora cresce? prima o poi dovrebbe fermarsi, se non altro perchè in genere esce dal vaso e si secca... prova dai, gli impasti molto molli danno un sacco di soddisfazione

luby ha detto...

è buonissssssssima! la mamma della mia tigre la prepara sempre ma in inverno! è ghiottissima!
mi hai fatto venir una voglia!!!!

Fra ha detto...

Questa te la copio al volo quell'alveolatura è favolosa!!!!
Un bacione
fra

spighetta ha detto...

Sembra che questa pasta madre faccia miracoli!!! Che bella lievitazione...e cghe famina che mi viene!!!

stefi ha detto...

E' bellissima ma sopratutto buonissima!!!!!!
Brava Stella a presto!!!!!

Giò ha detto...

ormai i lievitati per te non hanno + segreti, attendo fiduciosa la pizza!

stelladisale ha detto...

luby, :-)

fra, è l'impasto mollissimo molto idratato ma anche la cottura a temperatura molto alta, tipo pizza,
bacioni

spighetta, si è in forma :-) e ho fatto anche il licoli oggi, spero non litighino nel frigo...

stefi, grazie

marcella ha detto...

Stu-pen-da!
Un alveolatura che sembra da lievito di birra!
Ma prossimamente terrai un corso sui lievitati con pm e licoli? ;-)))

Pippi ha detto...

Favolosa! ma posso chiederti che tipo di farina è la 2? io non l'ho mai vista al super ..... :-)
ciao Pippi

Vera ha detto...

Gulp, che fame! :o

stelladisale ha detto...

marcella, si quando sarò diventata esperta, forse, tra qualche anno... :-)

pippi, è una farina a metà tra la 0 e l'integrale, raffinata un po' ma non troppo, l'ho trovata al naturasi e l'ho provata, mi piace molto, si può sostituire con un misto di 0 e integrale ma non è la stessa cosa...

stelladisale ha detto...

vera, ciao :-)

marcella ha detto...

Secondo me sei pronta anche adesso per il corso!
Dai, prova una ricetta con il licoli!
Io l'ho fatto e mi è nato, ma non sono capace di usarlo!
Che imbranata che sono!!!!!!

stelladisale ha detto...

ah l'hai fatto? :-) io oggi ho fatto il pane con l'avanzo del licoli, il riporto, l'hai buttato tu? comunque ho usato 150 grammi di lievito liquido per 500 gr di farina, sono venuti dei panini buonissimi, ho messo il solito olio sale e malto, impasto non troppo liquido, impastato pochissimo...
per usarlo fai come per la pasta madre, lo rinfreschi così lo raddoppi, lo lasci qualche ora a lievitare e ne usi metà per il pane, come quantità per il rinfresco tieni la proporzione dell'ultimo rinfresco fatto (50 - 65 - 50) se è cento grammi fai 100 - 130 - 100, e poi ne usi metà, io penso di fare così...
domani devo fare il pane con la pm se no mi s'offende, poi tra qualche giorno lo faccio col licoli :-)
voglio usare il siero della cagliata che ho messo in freezer

marcella ha detto...

Il mio licoli è nato "spontaneo", non da pasta madre, e per ora è in frigo. Si mormora nel web che bisogna fargli tre rinfreschi... è lì che mi sono arenata!
Farò un rinfresco, e poi vedo come si comporta
Hi, hi, mi fa ridere la pm che si offende! ;-)

spiritovivo ha detto...

Ciao,innanzitutto complimenti per il blog. Ho visto la ricetta del tofu, volevo chiederti un parere.
Mi sembra di seguire bene il procedimento solo che a me alla fine non mi diventa compatto come il tuo ma mi si sbriciola tutto. Sapresti dirmi perchè vedo che a te viene tanto bene!!

michela ha detto...

Sembra di un morbido...che fame!!

Daphne ha detto...

Ho postato la foto del tuo lievito che scappa ;)
La focaccia non lho fatta con quello, ma ho fatto un pane che è fantastico! Grazie per questo regalo ^_^
A presto :)

Pippi ha detto...

un attimo...mi sono persa qualcosa...? cosa sarebbe il licoli??? ;-)

LaGolosastra ha detto...

quasi quasi la preparo stasera... se riesco ad arrivare a casa in tempo per rinfrescare la pm (che gioia!) e impastare.
Yum yum!

piesse - dolcetti al cocco, strepitoso successo a casa mia! La prox volta oserò e soddisferò la mia golosità aggiungendo del cioccolato fondente... che ne dici?

spighetta ha detto...

perdona la mia poca dimestichezza...ma cos'è il licoli?!?...Certo che da te s'impara sempre qualcosa!;D

dada ha detto...

Già l'aspetto è molto invitante. La tecnica è interessantissima, da provare!

Viviana ha detto...

ccidenti ho letto del fulmine!!! speriamo riparino in fretta!!
ho visto che hai usato la patata... ogni volta che vedo patate, pomodori, peperoni, melanzane e solanacee varie penso a te e alla colbin e mi viene un po' di tristezza considerando che il mio orto ha praticametne solo questi ortaggi... poi almeno penso che li mangio bio ahahha
ora vado a scongelare la mia pasta madre... l'avevo ibernata prima di andare all'isola d'elba!
bacioniiii

stelladisale ha detto...

vivi, bentornata! mah guarda io le ho ridotte tantissimo le solanacee ma eliminarle soprattutto in estate mi sembra eccessivo, spero che il mare abbia fatto bene alle tue gambe... io adesso ne ho due di blob in frigo, ho pure il licoli da nutrire :-)