lunedì 9 luglio 2007

Lasagne al pesto

Ho sempre saputo che il basilico non si deve cuocere, come il prezzemolo, e neanche il pesto, ma poi ho trovato questa ricetta anni fa in giro e ho preso l'abitudine di fare queste lasagne, che sono anche tutto sommato abbastanza leggere e semplici.

  • Pasta all'uovo fresca (200gr. di farina 00, un cucchiaio di olio d'oliva, due uova intere bio, acqua q.b.)
  • Pesto fresco (basilico, pinoli, pecorino, olio d'oliva, aglio, sale)
  • Crescenza (io ne ho usata una di capra perchè ho la fissa ma qualunque va bene)
  • Patate cotte al vapore (tenendo anche un po' di acqua di cottura)
  • Pecorino grattugiato

Si compongono gli strati in teglia di pasta (cotta prima al dente), pesto, crescenza e patate a tocchetti, pecorino, finendo se si vuole con una sfoglia di pasta e pecorino che diventa croccante, oppure con del condimento, l'acqua di cottura delle patate può servire per bagnare un po' le lasagne in modo che rimangano più morbide all'interno.

Si cuociono in forno a 180° per mezz'oretta.



vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

7 commenti:

Cuocapercaso ha detto...

Deve essere buonissima questa lasagna...la foto è davvero invitante!! da provare!!
Grazie, ciao
Grazia

stelladisale ha detto...

ciao Grazia, grazie a te

Dolcetto ha detto...

Oddio perchè sono entrata qui solo ora??!! Inizio ora la pausa pranzo e ho solo frutta e verdura... mamma che fame che mi hai fatto venire con questo bel piatto!!

max - la piccola casa ha detto...

Adoro le lasagne al pesto, e non ti preoccupare, noi qua il basilico lo cuciniamo molto spesso, e spenso che storicamente un po' di basilico ce ne intendiamo essendo genovesi...

complimenti per la tua ricetta!

Morrigan ha detto...

Brava, bene, bis e tris!!! ^__^
E poi perchè il basilico non si può cucinare?
Gnam!

stelladisale ha detto...

Mah, sembrerebbe che basilico e prezzemolo diventino leggermente tossici se cotti, o perlomeno che come tutte le verdure perdano i loro principi nutritivi, oltretutto a me il basilico risulta abbastanza pesante da digerire ma un po' cotto, soprattutto con le patate, molto meno.
Grazie a tutti a presto.

il maiale ubriaco ha detto...

Buona buona! Complimenti per il blog! Ste-