martedì 1 dicembre 2009

Kombu Royal


Sabato scorso all'algheria abbiamo assaggiato tra le altre cose la kombu royal ed era buonissima, praticamente non sapeva di alga! Cioè si, un po', voi mangereste una mela che non sa di mela? Ma è moooooooooolto più delicata di tante altre alghe, è dolce, e non puzza mentre cuoce. La potete rifilare a qualcuno dicendogli che è una verdura, scommettiamo? :-)
Sia io che fedra l'abbiamo subito rifatta a casa. Buonissima. No, la kombu normale che si trova più facilmente non va bene. Non c'è neppure nel sito dell'algheria ma se gli scrivete magari ve la procurano.

2 strisce di kombu royal secca, circa 15 gr
300 ml acqua
200 ml aceto di mele bio
pepe rosa/coriandolo/anice/cumino o altre spezie a piacere
un pizzico di sale affumicato
olio evo per condirla

Ho sciacquato l'alga per togliere eventuali residui e messo tutti gli altri ingredienti tranne l'olio in un pentolino, portato al bollore e buttato l'alga, fatto cuocere a fiamma bassa per un'ora, poi strizzato e tagliato a listerelle, condito con olio d'oliva.

La Laminaria Saccharina (Kombu Royal) è una grande Alga Bruna particolarmente ricca in potassio, laminarina e alginati. E’ l’unica Alga insieme alla Laminaria digitata a contenere importanti quantità di iodio. Se usata con regolarità riattiva il metabolismo, favorisce la circolazione sanguigna, regola le pressione arteriosa ed aiuta il drenaggio e la disintossicazione. Ha un gusto dolce e la foglia è sottile e delicata.
(dal ricettario dell'algheria)


vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

16 commenti:

Nirvana77 ha detto...

Lo sapevo, lo sapevo che l'avresti postata!! :o)
Io ho fatto una versione moooolto meno sfiziosa, senza le spezie...proverò a mettere anche quelle. la prossima volta però, perchè in preda al delirio algoso ho cotto tutto il pacchetto e invasettato l'insalatina...!!!Speriamo che duri :o)
Baci
Fedra
Fedra

Raidne ha detto...

mamma mia questa ricetta mi fa sbavare :P, mi daresti una mano a fare pubblicità all'iniziativa che ho postato oggi?!?!?! A presto giuro ;) BACI

stelladisale ha detto...

Fedra, l'ho fatta oggi, ne ho fatta poca perchè non si sa mai magari mi viene voglia di usarla in altro modo, comunque dovrebbe conservarsi bene cotta nell'aceto...
Raidne, ok vengo a vedere

Fra ha detto...

qcco magari questa alga potrebbe piacere anche a me, anche perchè questa insalata ha un aspetto davvero magnifico
baci baci
fra

marcella ha detto...

E lo sapevo che avresti pubblicato un'alga-ricetta!
Pensa che le alghe mi sono piaciute subito, appena assaggiate! Ma le hai mangiate tipo verdura?
Mi sa che devo fare un giretto all'algheria!

Isafragola ha detto...

Che inviadia! Uno perchè lai provata sabato e due perchè tu ce l'hai e la puoi ricucinare e io no :-) Se dici che sono una varietà particolare di coste secondo me se le pappa anche chi di alghe non ne vuole sapere

LaGolosastra ha detto...

stellina, sei un'infinita risorsa... ma questa algheria... uuuuh che curiosità!
Vado a vedermi un po' di post finché non crollo dal sonno, in qs giorni sono pigra assai e vado poco in giro per blog.
Però tu sei sempre nei miei pensieri, in particolare quando impasto ;)
TI ABBRACCIOOOO!

stelladisale ha detto...

Grazie Fra

Marcella, fai una telefonata se vuoi andarci perchè non è un negozio, no invece a me non sono mai piaciute le alghe, mi sto abituando a poco a poco

Isa, si perchè il gusto di mare si sente appena

Cri, grazie! :-) anche io giro poco ultimamente, bacioni

Alex ha detto...

Ecco...qui l'algheria proprio non esiste.Somma invidia!!

Saretta ha detto...

Ecco qua il bottino!!!QUanto mi sarebbe piaciuto esserci!
Voglio provarla, ame le alghe piacciono un sacco!bacione

stelladisale ha detto...

alex, lo ripeto di nuovo, l'algheria è un negozio di commercio elettronico, basta cliccare sul link e ci entri, a milano aprono solo per le degustazioni lo showroom in questo periodo ma non è un negozio aperto al pubblico...

saretta, tu sei lì a due passi, basta che chiami e vi mettete daccordo, abbiamo assaggiato anche il pesto, buonissimo, c'è anche vegan, e la tisana di te verde e wakame, buonissima, c'è anche l'himantalia nel vasetto.. e la pasta i crackers, mi spiace che non sei venuta :-)

Mimmi ha detto...

Credo che stavolta non avrei grosse difficoltá a reperirla, vista la grande presenza di negozi orientali da queste parti :-)
Buona giornata, Mik

stefi ha detto...

Mai provata!!!
Ma mi incuriosisce moltissimo!!!!!

Luvi ha detto...

ma è parente di quella che cuocio con il riso da sushi?
http://ilmondodiluvi.blogspot.com/2009/09/sushi-casalingo-2-continua.html
(ne parlo nelle ultime considerazioni)

stelladisale ha detto...

mimmi, se la trovi togli il condizionale perchè è buona davvero :-)

stefi, neppure io fino all'altro giorno, mai neppure vista

luvi, si sono parenti, quella che si usa di solito per il sushi e in macrobiotica (per esempio per cuocere i legumi o per fare il dashi) è più usuale e si chiama laminaria digitata (bretagna) o laminaria japonica (giappone) questa invece si chiama laminaria saccharina ed è più dolce.

Luvi ha detto...

vado a vedere sul sacchetto il nome scientifico..:D