martedì 19 maggio 2009

Animali e bestie


L'avete visto Report domenica sera? Se ve lo siete perso lo potete rivedere qui.
Parlava di carne, e di latte, e di bestie. E' evidente che le bestie siamo noi, bestie impazzite.
Io non sono per le scelte rigide e capisco chi non voglia rinunciare a mangiare carne, latticini e tutto il resto, fa parte della nostra tradizione in fondo, ma c'è un limite anche alla follia, e credo che non ci sia mai stato, in migliaia di anni di sfruttamento, così poco rispetto per gli animali.
Com'è giusto che sia questa cosa ci si ritorce contro e finiamo col mangiare alimenti poco sani. Se proprio non riusciamo ad essere altruisti cerchiamo almeno di essere egoisti con intelligenza.

Le foto sono del solito posto. Sono andata la settimana scorsa a cercare il sambuco ma non era ancora fiorito. Spero di trovarlo domani, peccato perchè c'era la luna piena la settimana scorsa... ma non è bellissima questa mucca che interrompe per un attimo di mangiare per guardarmi, incuriosita come un gatto? :-)

27 commenti:

Mariluna ha detto...

Eh beh, si stellina cara noi già lo sapevamo ma speriamo che altri abbiao ascoltato e recepito...quella mucchina é fantastica la bacerei pure avendola vicina.

Il sambuco dici?...un'albero grande e meraviglioso vicino casa mia é fiorito...ma ci passano le macchine anche se non é una strada principale e siamo in campagna...posso prenderlo secondo te?....lo disinfetto?...vorrei tanto provarci qualcosa!
Buona serata:-)

Lisette ha detto...

Parole sante..io mi ero accorta dei quadratini colorati e li trovo utilissimi!! ;))

Lisette ha detto...

Ps..ho visto che hai delle foto di Bianzano sul blog, la mia cara nonnina era nata lì ed è sepolta in quel bellissimo cimiterino che domina tutta la valle. baci

marcella ha detto...

Eh, eh, ti aspettavo con questo post!
Non ho visto tutta la trasmissione, ma praticamente sapevo già tutto. Non ho parole per ciò che stiamo facendo alla natura, e per il menefreghismo di certe persone.
La mucca è bellissima, ed è un animale molto curioso. Se penso a come è felice in quel prato a mangiare l'erba...

stelladisale ha detto...

per quello lo voglio raccogliere in quel posto lì, perchè qui vicino è un po' che è fiorito ma sarà più sporco, però se tu abiti in campagna e non passano tante macchine... :-)
bacioni

stelladisale ha detto...

scusate mi sono distratta un attimo rispondendo a mariluna...

lisette, ah ecco qualcuno li ha visti! :-)
mia mamma abita a spinone, per questo ero andata a bianzano, anche per la festa medievale un anno sono andata, a piedi da spinone, bello!

marcella, si è impressionante lo stesso però... bello vederle libere che mangiano semplicemente l'erba :-)

izn ha detto...

io conoscevo già molto bene questa situazione, nonostante questo ero ammutolita mentre guardavo quelle scene. Ho messo il link al video stamattina, spero che lo veda più gente possibile.

Io non sono vegetariana, mangio meno carne possibile e ti ringrazio molto per il tuo rispetto perché spesso i vegetariani sono molto aggressivi con chi non fa la loro stessa scelta.
Ho postato proprio ieri le frittelle di fiori di sambuco, mi è sembrato di leggere che ci fosse qualcuno interessato.
A presto, e ancora complimenti per le tue foto, che parlano :-)

Isafragola ha detto...

Davveri bella la mucchina... Concordo con quello che dici, report era davvero impressionante

stelladisale ha detto...

izn, neppure io sono vegetariana, ma la carne non la mangio mai, il pesce raramente, latticini e uova raramente pure loro e solo bio... grazie per i complimenti, si, io sono interessata! sono passata da te :-)

isafragola, grazie

Cobrizo ha detto...

Grazie Stellina, me l'ero perso!
ora me lo guardo ma intanto, visto il tema, ti segnalo questo. devo avvertirti che é davvero forte, però.
Neppure io amo gli estremismi, ma l'informazione non è mai troppa!

Cobrizo ha detto...

dimenticavo il link
http://dailymotion.virgilio.it/video/x3c05j_enquete-au-pays-du-foie-gras

stelladisale ha detto...

cobrizo, se è forte non lo guardo, comunque grazie, buona giornata :-)

Saretta ha detto...

Accidenti, lho visto sì report..io ed il mio regazza eravamo allibiti(non che fossero cose così ignite ma, davvero troppo!).Mi piangeva il cuore per quelle povere macchine da latte, per quei pulcini pompati...Come diceva quel veterinario, si sta andando contro natura e tutto ci si rivolterà contro.SOno sempre + convinta che il bio sia la via d'uscita, sebbene non credo si risolverà la situazione, visto gli schifosi interessi economici alla base di tutto.
Nel mio piccolo ho già modificato le mie scelte.Non sono talebana(uova bio, latticini solo di qualità ne mangio ogni tanto), credo che la varietà e la parsimonia siano più utili che la rigidità.Ho scoperto cereali e sapori nuovi e ne sono contenta, sperando anche di contribuire a migliorare la terra.Grazie per l'esempio, sei sempre una preziosa testimonianza.
bacione

Claudia ha detto...

le tue foto rincuorano, sono favolose, la mucca poi non ha niente a che vedere con quelle ritratte nelle foto dei cataloghi di report...
*
cla

CorradoT ha detto...

Non ho visto Report, ma ho guardato il video di Cobrizo. Non sono debole di stomaco (ho l'addestramento BLS -Basic Life Support- e ho visto di tutto), ma ho smesso di guardare. Non sopporto chi si approfitta degli INDIFESI, e gli animali lo sono. Come dico sempre "Io andro' a caccia quando gli animali si volteranno e risponderanno al fuoco".
Estremizzando, mi immagino che due cinghiali, fucili a spalla, si incontrino: "Che hai preso oggi?" "Oh, poco, due ragionieri e un adolescente". Bah, c'e' poco da scherzare.

Mimmi ha detto...

Sto cercando da almeno 45 minuti di scrivere un commento. Non ci riesco: tutto ció che scrivo mi sembra banale e scontato e lo cancello puntualmente. É tutto vero, maledettamente vero, ma al tempo stesso non riesco a trovare una soluzione al problema. I bio prodotti sembrano una valida alternativa, ma siamo veramente sicuri che sia cosí? Sono sconcertata

spighetta ha detto...

Ciao Stella, sono daccordo con te e più che mai ora verrebbe da dire che "siamo ciò che mangiamo". Credo che alla base di tutto ci sia il fatto che abbiamo perso contatto con la natura e con la naturalità delle cose. A questo punto dei fatti se ci sarà qualcosa che ci potrà salvare sarà soltanto l'amore per noi stessi e per la nostra salute. Eppure non capisco...Tra le mani abbiamo un'arma potentissima (che non sappiamo usare) quella di CONSUMARE. Se smettessimo di mangiare polli in batteria e uova pompate gli allevatori smetterebbero di produrle, perchè calerebbe la domanda....o no?

salsadisapa ha detto...

ti quoto stella. avevo in mente un post sull'argomento... mi hai preceduta, ma sinceramente lo farò lo stesso: vorrei che questo concetto, il concetto di rispetto, si diffondesse il più possibile. io non sono vegetariana, ma il mio consumo di carne è veramente basso: la mangio quando vado dai miei, che allevano polli conigli e poco altro (in condizioni più che ottime!), e se capita la mangio al ristorante, o quando non posso evitarlo. non mi dà piacere mangiare carne, e più passa il tempo più è così, ma non credo che diventerò mai vegetariana: penso che se siamo onnivori un motivo ci dev'essere. quello che però, come dici tu, mi dà fastidio, è la totale mancanza di cognizione di causa che hanno certe persone, e spesso non per colpa loro: è il sistema che porta la gente a fregarsene automaticamente. basta entrare un supermercato: ma veramente abbiamo bisogno di tutta quella carne (merce deperibile)? o di quel pesce (sempre deperibile)? o di quelle verdure (idem)? viviamo di sprechi, ci sentiamo "ricchi" solo di fronte all'abbondanza, e questo è triste, molto triste. altrove, riguardo all'argomento, ho letto una frase che fa riflettere: una tizia diceva che fra 60 o 70 anni non ci saremo più, quindi tanto vale spassarsela. cosa dire di fronte a tanta idiozia? scusa lo sfogo :-) presto farò quel post!

salsadisapa ha detto...

ops... ho inviato il commento senza rileggere! se ho scritto qualche strafalcione perdonami ;-) bacio!

Nirvana77 ha detto...

che dire? ormai da un paio di mesi, come sai, ho cominciato a rendere più "integrale" e meno carnivora la mia alimentazione e... sto benissimo!!!
Io penso che le degenerazioni alimentari di questi ultimi anni siano emblematiche del livello di superficialità a cui è ormai arrivata questa società...Se le persone ricominciassero a dare valore al tempo, ai ritmi del loro corpo e della natura...se si fermassero a pensare .... anche solo qualche minuto in più... se si guardassero dentro anziché essere totalmente proietatte all'esterno...forse pian pianino qualcosa cambierebbe...

un bacione

fedra

ps ma in che posto fantastico vivi? !!! Che bellezza :o)

stelladisale ha detto...

indovinate dov'ero? :-)

saretta, sai che le nostre scelte sono cugine :-) varietà, parsimonia e attenzione alla provenienza di quello che si compra...

claudia, carine eh? il posto è molto rilassante :-)

mimmi, il bio è l'unica via possibile, ed è comunque troppo poco, perchè ormai penso ci siano stati danni irreversibili e non esiste più niente di puro, questo è quello che penso io, ma è l'unica via perchè è la via che abbiamo percorso fino a pochi decenni fa, quella naturale...
bacioni

spighetta, infatti, basterebbe fare acquisti consapevoli e il mondo cambierebbe, è una legge di mercato, io sono anni che lo dico, se come cittadini non contiamo un tubo almeno esercitiamo il nostro potere come consumatori...

stelladisale ha detto...

salsadisapa, nessuno strafalcione :-)
sono daccordo, siamo proprio fuori di testa, è vero che la razza umana sembra destinata a scomparire, ma c'è anche modo e modo di vivere gli ultimi momenti... io ho un altro concetto di cosa sia spassarsela, probabilmente :-)
bacioni

fedra, no no non vivo lì, io vivo un po' più in pianura e dalla finestra vedo qualche collinetta ma soprattutto case case case, capannoni industriali, e tantissimi pali della luce :-) mi faccio mezzoretta di macchina per andarci, è sopra il paese dove sta mia mamma, ormai è un'abitudine, il mercoledì le porto metà biocesta e ci facciamo un giretto, c'è sempre qualcosa di nuovo, oggi ho preso il sambuco, tra poco ci saranno le fragoline di bosco :-)
bacioni

Giulia ha detto...

L'ho visto anch'io report; io sono vegetariana e prima di diventarlo mi sono documentata, quindi quelle cose le sapevo. una cosa mancava, però, secondo me: la parte sulle sofferenze degli animali, sull'"ormone della paura" e le immagini dei macelli. Solo quelle avrebbero parlato da sole, perchè la coscienza ecologica non ce l'hanno tutti, quella salutista neanche, ma un po' di sensibilità non può mancare. Solo che forse, se avessero mostrato quelle immagini così crude, il programma sarebbe stato censurato.

stelladisale ha detto...

giulia, io invece ho apprezzato il taglio di report, mettere i filmati con le sofferenze degli animali secondo me avrebbe allontanato le persone, bisogna puntare sull'egoismo, viviamo in una società decadente e secondo me è proprio la sensibilità che manca, invece l'egoismo non manca mai...
baci :-)

Cobrizo ha detto...

saggia Stellina ;-)
neppure io ho visto tutto quel filmato e sono inorridita solo all'idea: non è petto di pollo, ma foie gras, proprio sofferenza gratuita per superfluo strapagato!

Lo ha detto...

sono d'accordo....e boicotto...qui la famiglia non riesce ad essere vegetariana...ma quella pochissima carne che si prende...noi sappiamo da dove arriva e come....

stelladisale ha detto...

cobrizo, lo, bacioni buona notte :-)